Sicuramente avrete già sentito parlare del cosiddetto “swing”, ovvero delle coppie scambiste: e se non ne avete mai sentito parlare, è bene che sappiate che si tratta di una forma di divertimento che molti adulti consenzienti intraprendono mettendo un po’ di sale nella propria relazione, scambiandosi i partner con altre coppie scambiste.

Poi ci sono anche altri tipi di swing, come ad esempio una coppia che cerca un altro uomo o un’altra donna per fare sesso a 3, oppure un partner che ama guardare il compagno o la compagna mentre fa sesso con altri. Poco importa, perché si tratta di un “hobby” davvero divertente!

Sei eccitato all’idea? Aspetta un attimo…

Siamo sicuri che molti di voi trovino questa idea eccitante a dir poco, ma prima che proseguiate con la lettura è bene specificare una cosa: lo swap o swing, o scambio di coppia, non è un’attività che arriva in mancanza del sesso, ma solo come completamento di esso: se siete single, tranne qualche rara eccezione (tutte al femminile) è molto ma molto difficile che troverete una possibilità di questo tipo.

E nonostante il fatto che ne abbiamo parlato come “hobby”, in realtà le coppie scambiste lo fanno per motivi molto seri, e non solo per divertirsi: nello specifico, per trovare uno sfogo alternativo per ravvivare la loro vita di coppia e, di conseguenza, il loro legame sentimentale.

Prima di proseguire: altre precisazioni

Prima di proseguire, se anche voi siete una coppia che sta riflettendo sullo scambio di coppia, dovrete innanzitutto comprendere quali tipologie di rapporto include questa etichetta. Ed ecco che nel classico scambio di coppia potrete trovare:

  • Scambio di coppia chiuso – il partner o i partner scambiano le coppie ma lo fanno al chiuso, nel senso che non amano farlo insieme, ma in luoghi separati e senza vedersi.
  • Scambio di coppia aperto – I partner o il partner amano guardare, dunque il doppio rapporto può consumarsi nella stessa stanza, oppure può consumarsi un solo rapporto con il compagno o la compagna che guarda il proprio partner.
  • Scambio di coppia leggero – in questo caso lo scambio di coppia non prevede rapporti sessuali completi ma solo baci, petting e nei casi più avanzati rapporti sessuali orali.

Quando entrerete nel giro, imparerete piano piano ad appropriarvi del linguaggio delle coppie scambiste e dei significati precisi legati ad ogni termine!

Cosa si prova ad entrare in questo mondo degli scambisti?

La prima volte che entrerete in un club di coppie scambiste o in una festa privata a tema, ovviamente proverete immediatamente grande eccitazione, ma fermatevi un attimo e cercate di tenere a bada sia l’ansia che gli istinti: questo è un ambiente molto elegante, con le sue regole e la sua etichetta.

Il che significa che la conoscenza viene sempre prima di un rapporto, a meno che entrambe le coppie non vogliano saltare i convenevoli, ma è davvero raro che ciò accada. Se avete problemi a convincere il vostro partner potete leggere questo articolo dedicato.

Ma prima di cominciare a socializzare, se per voi è la prima volta, fare un passo indietro e osservare come si comportano gli altri male non vi farà. Imparerete a capire quel gioco di sguardi, e quei segnali del corpo che indicano una reciproca attrazione fra le coppie scambiste, e che poi portano al rapporto.

Pur trattandosi di un ambiente molto elegante, infatti, è ovvio che dovrete avere una mentalità aperta e abituarvi ad un certo tipo di interazione che viene normalmente considerato “sconveniente”. In ogni caso, sappiate sempre che sarete voi ad avere l’ultima parola, e che non dovrete fare nulla se non lo desidererete sul serio. Dire no, dunque, non verrà visto come una mancanza di rispetto.

Ci risiamo: altre cose ancora da sapere sullo scambio di coppia

Lo scambio di coppia non è fatto per le coppie insicure, gelose o che stanno attraversando dei momenti di incomprensione: è un gioco di squadra che si basa sulla piena consapevolezza di ciò che si sta facendo, e su un amore per il partner che trascende il rapporto fisico. Andare con le coppie scambiste non significa sostituire il partner, ma arricchire il rapporto con lui con una nuova esperienza. E ovviamente non significa nemmeno farlo solo per il sesso.

Inoltre, non è un’attività per persone che si imbarazzano facilmente: qui, infatti, le inibizioni non esistono, anche se ciò non significa partecipare a orge o chissà che altro. Ma la mentalità, come già ricordato, è davvero aperta alle novità. E quando la cosa non vi interessa, dovrete farlo presente con la stessa gentilezza che mettereste in campo nel caso di un sì.

Siete tipi gelosi?

Insicurezza significa spesso gelosia: una persona che non ha molta autostima, vede un rapporto del proprio partner con uno sconosciuto come un affronto alla propria posizione, e teme ovviamente di perdere per sempre il partner. No, non ci siamo: non è questo che accade con le coppie scambiste.

Se siete due persone gelose, dunque, questo mondo non fa per voi e non dovreste nemmeno provarci, perché rischiereste di perdere per sempre il vostro legame.

Questo non significa che la gelosia non sia normale: le prime volte può capitare a tutti, più per mancanza di confidenza con questo mondo, piuttosto che per la presenza di pericoli sentimentali. Basta farsi coraggio, lasciarsi andare e divertirsi: la gelosia passa in fretta, a meno che non si tratti più che altro di possessione.

Proteggetevi sempre e comunque

Gli ambienti e le feste frequentate dalle coppie scambiste sono generalmente ambienti molto puliti ed eleganti, sicuramente molto più di numerose discoteche in città.

Questo, però, non significa che la presenza di persone gentili e pulite debba farvi perdere di vista il fattore sicurezza: utilizzate sempre una protezione, e successivamente lavatevi con un detergente anti-batterico. Ma questi sono consigli che valgono sempre, in qualsiasi situazione che abbia a che fare con del sesso.

Chi cosa dove quando e perché?

Perché dovreste provare lo scambio di coppia? Quando farlo? Dove andare? Chi incontrare? Le domande ed i dubbi sono per natura tantissimi, ma tranquillizzatevi: NON si tratta di qualcosa di sbagliato, ma di un tipo di relazione semplicemente non canonica.

Partiamo dalle basi: come incontrare altre coppie scambiste? Sui siti web specializzati in incontri di questo tipo, oppure nei club che organizzano i cosiddetti swapping party. Internet è l’ideale se siete dei neofiti e non conoscete nessuno, mentre i party sono molto più diretti, ma in quel caso spesso dovrete conoscere qualcuno per entrare.

Chi è il buono e chi il cattivo?

È rarissimo trovare una coppia che la pensi esattamente alla stessa maniera in merito allo scambio di coppia: soprattutto, è rarissimo trovare una coppia che abbia intenzione, al 100% e da parte di entrambi, di provare questa esperienza.

Spesso il senso comune, anche se lo desideriamo, ci dice che è una cosa sbagliata e che dunque causa diversi rimorsi e ripensamenti: prima di lanciarvi in questa avventura, dunque, parlatene e raggiungete un accordo che sia sincero e convinto. Pur partendo da idee diverse, potreste ugualmente raggiungere un ottimo compromesso e godervi lo swapping!